Le pagelle del 2022 – Vale Pain

Nelle “pagelle del 2022” si commenta e si valuta da 1 a 10 il percorso effettuato da un rapper italiano quest’anno. Oggi si parla di Vale Pain.

Artista: Vale Pain

Voto: 7

La pagella:

Pagellone del rap italiano, episodio 23: seconda puntata sui ragazzi di Seven 7oo dopo quella su Rondo. Oggi si parla di Vale Pain, che dopo un 2021 di attesa in questo 2022 ha pubblicato il suo album Pain, un progetto di emozioni, privo di featuring e dallo stile inedito per la sua discografia.

Prima ancora, però, vale la pena parlare della prima parte del suo anno, in cui Vale ha messo a segno dei featuring con altri giovani talenti della scena italiana, cioè Fedele al quartiere e Catene, a cui si aggiunge successivamente Outside con il fratello artistico Rondo. Inoltre, Vale ha partecipato da protagonista al Seven 7oo Mixtape, portando qualità a un mixtape piuttosto deludente, dimostrandosi uno dei rapper più maturi della sua crew grazie alle sue barre e ai suoi ritornelli sempre vincenti, in brani come Gangsta, Paranoia e Spacciatore. Avevamo valutato il suo operato nel mixtape, in un vecchio articolo, con un 6,5 molto positivo, considerati i voti degli altri membri della crew.

Il voto del suo pagellone si alza, perciò, se si pensa alla scelta di puntare su un album come Pain, interamente basato sull’introspezione a eccezione di qualche banger come la title track e la brillante X. I brani cardine del disco, perciò, sono I miei panni, Codeina e Hash, 3D, Till I Die e Orfanelli, in cui si evidenzia una penna molto emotiva, talvolta ancora un po’ acerba e leggera in termini di peso specifico, ma delle ottime intuizioni musicali che rendono Vale Pain un un rapper molto musicale e portato a melodie e ritornelli.

Inoltre, nella valutazione del 2022 di Vale Pain vanno considerati anche i singoli Senza Emotions, un brano dal grande potenziale forse non riuscito al 100%, e la grande hit Te Quiero, in cui è venuta fuori l’anima latina del rapper di San Siro, con le sue melodie vincenti e le sue rime fredde e disilluse, che fotografano bene i sentimenti dell’artista.

Riassumendo il tutto, dunque, il voto per il 2022 di Vale Pain è un 7, risultato del fatto che il suo talento è evidente, ma è ancora grezzo, perché deve raffinare di più le sue canzoni, renderle più iconiche e memorabili. Per proporre una metafora calcistica, si può dire che al suo fiuto del gol, ora deve aggiungere il peso dell’esperienza, se vuole continuare a competere per le prime positzioni della “Serie A”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close