Le pagelle del 2022 – Gemitaiz

Nelle “pagelle del 2022” si commenta e si valuta da 1 a 10 il percorso effettuato da un rapper italiano quest’anno. Oggi si parla di Gemitaiz.

Artista: Gemitaiz

Voto: 6

La pagella:

Decimo episodio del pagellone, ci si sposta a Roma: è il turno di Gemitaiz, anche se questo è un capitolo che non avremmo mai voluto scrivere.

Quattro anni fa, infatti, Gemitaiz aveva pubblicato Davide e QVC8 e avevamo coronato quei suoi 12 mesi del 2018 con un 10 e lode in pagella. Il pubblico, inoltre, aveva apprezzato così tanto la sua musica da farlo risultare come uno dei 5 artisti più ascoltati d’Italia. Gemitaiz era rappresentante massimo di Roma, idolo dei ragazzini e bandiera del rap italiano: qualsiasi rapper voleva una sua strofa nel proprio disco… Cosa è successo da lì in poi?

I progetti di Gem, ad esclusione di QVC9, hanno deluso: Scatola Nera è stato un flop senza precedenti e, più in generale, le sue strofe in featuring hanno iniziato ad assomigliarsi sempre di più, fino a perdere il loro fattore wow, con poche eccezioni che ricordavano periodicamente il suo talento smisurato.

Quest’anno è uscito Eclissi: un disco sicuramente migliore di Scatola Nera ma inferiore di diversi livelli a quel Davide che si citava in precedenza. Si tratta di un album dalla struttura chiara: è composto prevalentemente da tracce love dal suono delicato come Adesso, Ciao Baby, Silenzio e Quando sto con te, intervallate da qualche banger di stampo trap (Jorge Lorenzo e Top) o boom bap (Pochette e K.O.).

Da un lato, le tracce romantiche funzionano ma lasciano diversi dubbi a livello di scrittura, abbandonandosi spesso a immagini pigre o a rime fin troppo banali per l’autore di poesie come Canzone Triste, Non cambio mai, Davide e On the corner.

Dall’altro, nei banger, l’impressione è che siano stati commessi degli errori da principiante, come la chiamata di A$AP Ferg dagli USA, che sembra la scelta di un emergente goloso di fama, la realizzazione di un pezzo raggaetton con Sfera Ebbasta, in totale contraddizione con il DNA-Gem (ma come: è da anni che il pubblico aspetta una loro collaborazione che faccia esplodere un beat trap e loro pubblicano Pornstar?) o la combo con Marracash che divora il pezzo imbarazzando l’intero disco con una strofa ultra-terrena.

Inoltre, qualche anno fa Gemitaiz sarebbe stato assoluto protagonista in dischi come quelli di Night Skinny e Sick Luke. Oggi appare in un dimenticabile cameo nella repack del secondo.

Il voto al 2022, per noi, è solo un triste 6.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close