Il meglio dei producer nel 2022 – Drillionaire

Secondo episodio della nostra rubrica sul meglio dei producer del 2022: non possiamo che parlare di Drillionaire e del suo duplice ruolo perché si è segnalato con capacità e stile sia come beatmaker sia come direttore artistico.

Parlando del Drillionaire beatmaker, infatti, bisogna dire che nessuno in Italia è riuscito ad eguagliare il timbro unico di Diego in quanto a strumentali drill-trap. Infatti, il producer ha all’attivo una miriade di strumentali stellari che hanno esaltato i rapper che le hanno calcate: da Alleluia e Take 4 a Piove, passando per Blauer e 100 Uomini e ancora Jumpman, Monti e molte altre ancora a cui ha messo le mani, negli album degli artisti più importanti della scena. Quando un beat è di Drillionaire, ormai, lo si riconosce dalle melodie ipnotiche e dalle batterie esplosive… Non serve neanche più la sua iconica tag o i suoi fischietti infuocati. Il suo timbro sonoro è talmente riconoscibile da essere un marchio di fabbrica.

Tuttavia, oggi, il nome Drillionaire è anche sinonimo di flessibilità e capacità di adattamento all’artista che produce. Infatti, ha avuto un ruolo, probabilmente ancora più difficile e per questo più prestigioso, di direttore artistico per alcuni dei progetti migliori fra quelli usciti quest’anno, ma soprattutto Sirio di Lazza.

Il top player dei producer italiani, infatti, ha legato il suo destino al top player dei rapper italiani, accompagnandolo nella realizzazione di un album dal DNA urban-trap e dal respiro fresco e mainstream, che passa dalla drill di Jefe e dalla trap di Piove a brani più aperti e melodici come Uscito di Galera, Molotov e Cinema. Sentire le tag di Drillionaire nel disco di Lazza ha messo in guardia gli ascoltatori sulla qualità di quello che sarà ricordato come il disco più iconico del 2022. Il producer è riuscito a integrarsi con il 333 Mob in una squadra già stellare, portandola ad un livello addirittura successivo.

Dunque, in conclusione, si può dire senza nascondersi dietro un dito: Drillionaire è stato il miglior producer del 2022 e la cosa più incredibile è che non si tratta di una novità. Perché un producer come lui fa sembrare meravigliosamente facili le cose difficili.

https://open.spotify.com/playlist/7EqQU6TEHiDHPJvUyvfjNS?si=a7005466736a45af

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close