Le pagelle del 2021 – Shiva

Nelle “pagelle del 2021” si commenta e si valuta da 1 a 10 il percorso effettuato da un rapper italiano quest’anno. Oggi si parla di Shiva.

Artista: Shiva

Voto: 8

La pagella:

Il 2020 era stato, per Shiva, un anno piuttosto negativo e nel pagellone dell’anno scorso gli avevamo dato un 5,5 molto amaro, specialmente perché nel 2019 lo avevamo premiato con un 9+. Avevamo detto che, dal suo 2021 sarebbe stato lecito aspettarsi una crescita definitiva, soprattutto a livello di penna, dopo il mezzo passo falso dell’EP Routine. Questa crescita, fortunatamente, è arrivata ed è stata entusiasmante, concretizzandosi nella pubblicazione del brillante CD Dolce Vita.

Dolce Vita è un disco coraggioso, perché ha un sound innovativo che non insegue le tendenze (nessun pezzo drill al suo interno) ed è quasi completamente privo di featuring. Al suo interno sono presenti esercizi di stile pienamente convincenti come l’intro, Collane e Bugie, Mastercard, Montecarlo e Hi-Tech Freestyle, ma i veri brani che spiccano sono quelli scritti con la penna delle grandi occasioni: I can fly, Superstar, Il Diavolo Chiama, Problema, La mia storia e Idee Chiare.

La miscela alla base di Dolce Vita è intrigante: un cocktail di influenze sonore americane, – Polo G, Lil Baby e Rod Wave su tutti – una penna conscious alla ricerca del bel testo e mai della hit commerciale e un’attenzione alla metrica e alla tecnica che Shiva sembra avere finalmente ritrovato.

L’accoglienza che il pubblico ha riservato a Dolce Vita è stata piuttosto fredda, ma d’altronde si deve pensare che Shiva aveva abituato i suoi fan a un percorso di hit-by-hit piuttosto che di step-by-step e dunque i risultati del CD non devono influenzare il giudizio qualitativo. Tuttavia, il rapper di Milano Ovest ha ancora degli ampi margini di miglioramento per quanto riguarda la scrittura (gli interrogativi sono sempre relativi alla credibilità di alcuni suoi testi) e la tecnica di canto, talvolta troppo poco convincente per un rapper di Serie A.

In ogni caso, fra Dolce Vita e brani integrativi del suo 2021 di come Non sai niente e Big Checks (il doppio duetto con i Dogo), la mega-hit Fendi Belt e il freestyle Take 3, non si può che dare una valutazione positiva all’operato di Shiva quest’anno. Il suo voto, in conclusione, è dunque un 8, sinonimo di musica di alta qualità, con margini di crescita ancora ampi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close