Ali – Ultima Notte: era veramente necessario fare uscire questa repack?

Dopo il singolo “Te lo prometto”, che riscosse un ottimo riscontro pur non avendo le sonorità estive tipiche, si aveva la netta sensazione che ll Tre stesse per diventare un peso massimo del panorama musicale italiano.

Quando pensi a lui, l’immagine è ben precisa. Ha coinciliato ormai da un po’ di tempo lo stile di rap “nuova scuola” mischiandolo a sonorità pop che è riuscito a rendere sue, il suo timbro è riconoscibile e che lo si voglia ammettere o no, è uno degli artisti più coerenti a livello di percorso.

Anche il suo album è abbastanza apprezzabile se si gradisce un certo tipo di attitudine, ma ovviamente ci sono delle pecche, alcune facili da riscontrare nei testi. Una sua caratteristica usuale è l’utilizzo spasmodico dell’extrabeat in cui prevale decisamente l’estetica della strofa più che il contenuto che senza troppe perifrasi è pressoché vuoto. Inoltre la sua lirica nei brani che dovrebbero essere più profondi come “Pioggia” e “Tegole” tende talvolta ad apparire retorica.

La repack, per un artista, può essere un’ottima soluzione per dimostrare la sua completezza e chiudere un cerchio nei migliori dei modi, motivo per cui la scelta di produrre “Ali – Ultima notte” è legittima.

A primo ascolto già si può intuire un’evoluzione poderosa con 2 canzoni che sorprendono in positivo seppur diverse. “Warzone” è uno sfogo, un freestyle cattivo con tante cose da dire e che trasmette una carica abnorme. Un anno fa probabilmente Guido avrebbe inserito nella tracklist un esercizio di stile fine a se stesso al posto di questo pezzo. Si vede che la sua penna in questo arco di tempo è cambiata, come se oggi riuscisse a esprimersi al cento per cento.

Così l’autore di “Cracovia” ci consegna una sua parte più intima, che fa percepire il suo stato d’animo, con “È strano“. Si è raccontato in maniera struggente in questi 3 minuti come non aveva mai fatto, senza frase fatte e senza dover preoccuparsi che il ritornello sia orecchiabile.

Il resto del progetto è un contorno in linea col suo modus operandi ma 100 passi indietro rispetto alle altre 2 tracce. L’ultima notte passionale del Tre sarà comunque ricordata come un nuovo inizio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close