Abbiamo intervistato Lele Blade per l’uscita del suo nuovo album “Ambizione”

Lele Blade è uno dei rapper che negli ultimi anni hanno portato all’attenzione di tutti la scena rap napoletana.
Dapprima con Le scimmie e poi da solista, Lele è riuscito a sfornare hit clamorose che gli hanno permesso di imporre il suo status di rapper di punta nella scena italiana.
Negli anni Lele ci ha dimostrato che quando si tratta di rappare lui sicuramente ci sa fare e se possibile le sue abilità al microfono sembrano aumentare sempre più.
Il 17 settembre 2021 è la data di uscita del suo nuovo album “Ambizione”. Il disco contiene 13 tracce tra cui 7 featuring con rapper di primissimo livello come Ernia, Geolier, Paky e MV Killa.
Per l’occasione abbiamo deciso di porre qualche domanda a Lele Blade!

Intervista realizzata da Mariano Fasulo:

Mariano: Ciao Lele! Per prima cosa volevo chiederti: come stai e come ti senti per l’uscita del nuovo album?

Lele: Ovviamente c’è un pochino d’ansia, anche se con tutti gli impegni che ho è difficile trovare il tempo per essere ansioso. Spero tanto che il disco piaccia ma penso che questo sia il dubbio di ogni artista quando pubblica un lavoro.

Mariano: L’album si intitola “Ambizione”. A tal proposito ti chiedo, che ambizioni hai con questo lavoro?

Lele: Non ambisco né al primo posto in classifica né ho obiettivi in particolare. Spero di allargare il mio pubblico e di andare sempre più in alto. Se parliamo del lato emotivo, nei miei lavori parlo sempre di cose personali. Voglio sempre esprimere qualcosa a qualcuno ma parlo in maniera indiretta. So che qualcuno può ritrovarsi nelle mie esperienze e quindi ritrovarsi nel testo. Ho voluto creare un collegamento tra titolo dell’album, copertina e testi che andasse a comunicare un qualcosa all’ascoltatore. Nel mondo di chi vuole far carriera bisogna sempre avere molta ambizione ma bisogna anche sopportare il peso di tutto quello che succede attorno. Ho voluto comunicare il concetto di non mollare e di puntare sempre in alto nonostante gli ambienti poco sani.

La copertina dell’album “Ambizione”

Mariano: Questo è il tuo secondo disco ufficiale da solista. Rispetto al periodo di “Ninja Gaiden” e anche dell’EP Vice City” in cosa ti senti maturato artisticamente?

Lele: A questa domanda è sempre difficile rispondere. Non saprei spiegare in cosa sono maturato, posso solo dirti che sto crescendo e che quindi mi sento più maturo come persona e questo ovviamente si riflette nei testi. A livello musicale sono un po’ tornato sul suono che usavo quando ero un po’ più piccolo, andando comunque a sperimentare su altri suoni.

Mariano: Qual è la tua traccia preferita di questo album? Coincide con quella che ti sta più a cuore?

Lele: Ambizione, l’intro dell’album. Nel brano ci sono molte cose che ho scritto anni fa e quindi si viene a creare questo intreccio, è come se fossero tre anni in un unico pezzo. Poi ci sono le love song che sono tutte cose che ho vissuto e quindi sento mie. Anche se a dirti la verità io mi rendo conto che spesso il pezzo su cui punto di meno è quello che piace di più alla gente quindi è difficile fare previsioni prima.

Mariano: C’è un momento o un aneddoto durante la realizzazione dell’album che ricordi particolarmente?

Lele: Si! La cosa che mi viene in mente è che è stato difficile realizzarlo. Durante la scrittura del disco per vari motivi abbiamo dovuto abbandonare il vecchio studio per trovarne un altro. Per fartela breve ti dico che ho fatto questo disco proprio da nomade, girando tra Napoli e Salerno e registrando un pezzo in uno studio e uno in un altro. Ho registrato un album come non si dovrebbe fare (ride). Mi sono dannato ma alla fine, non dico sia uscito come dico io anche perché cerco sempre la perfezione che non esiste, ma è uscito un bel lavoro.

Mariano: Un feat presente in questo album è quello con Vale Lambo e Yung Snapp in “North Face” assieme ai quali formi Le scimmie. Cosa provi quando sei in studio con loro? Quando registri con loro due pensate mai ad un nuovo album de Le Scimmie con tutti e tre al microfono questa volta?

Lele: Io registro sempre con amici che sono come fratelli per me e con loro sto sempre bene e sono sempre a mio agio. Il problema c’è quando mi trovo a registrare con altri producer e in altri studi dove mi trovo un po’ di meno (ride). Per quanto riguarda il discorso de Le Scimmie è una cosa che non abbiamo mai voluto spoilerare perché non eravamo ancora sicuri. Però è da un po’ di tempo che stiamo programmando un ritorno con un lavoro e penso possa arrivare presto il momento. Anche ora che Antonio (Yung Snapp) fa anche il suo potrebbe venir fuori una cosa ancora più figa. Non aggiungo altro anche perché se ritorneremo sarà una sorpresa per tutti.

Mariano: In “Ninja Gaiden” vedevamo per la prima volta Yung Snapp al microfono. In “Ambizione” è presente con ben due featuring. Volevo chiederti: in cosa vedi migliorato Yung Snapp al microfono? Com’è poter lavorare con un producer che rappa anche?

Lele: Vorrei ci fosse anche lui per risponderti (ride)! Anche lui come noi con il tempo è maturato ed è migliorato. Prima magari lavorava un po’ di più alla “testa di cane” mentre ora si impegna molto di più e sa cosa vuole ed è migliorato tantissimo anche a livello delle produzioni. Per quanto riguarda il rap, lui è americano nello stile e nella voce. Scrive le prime cose che gli vengono in testa. Non posso dire di avergli visto scrivere poemi (ride). È proprio freestyle perché scriviamo là per là e succede tutto in quei 20 minuti e ci divertiamo molto. La cosa che mi piace di più è sia la leggerezza che mette nelle parole sia la voce, che è la cosa più bella secondo me.

Mariano: Per concludere, quali sono le prime parole che utilizzeresti per descrivere il tuo album?

Lele: Reale, sicuramente. Il mio modo di scrivere rappresenta la mia persona realmente. Scrivo pezzi in cui parlo delle mie esperienze in cui magari possono ritrovarsi altre persone. Per questo motivo ho scelto questa parola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close