Originali – Il momento perfetto per il ritorno dei Sottotono

Era il lontano 2001, 20 anni fa i Sottotono decisero di porre fine al loro progetto. Il sottoscritto non era nemmeno nato e nè si trovava nell’anticamera dei pensieri dei propri genitori ma intanto uno dei gruppi italiani più in voga di quel periodo si stava sciogliendo.

Questa mio premessa iniziale vuole solo far capire l’importanza e la storia dei 2 personaggi di cui si parlerà oggi: artisti in questione sono Big Fish, noto producer iconico dell’ambiente hip-hop odierno e passato, e Tormento, che si contraddistingue per la sua penna brillante e il suo timbro unico.

Originali non è un disco qualsiasi, contiene alcuni inediti e anche dei remix di pezzi cult del loro passato. Le sonorità rispetto a prima sono leggermente cambiate ma l’attitudine stile anni ‘90 rimane invariata e in questo periodo preciso risulta una boccata d’aria fresca.

Aldilà dei traguardi e numeri che raggiungerà, questo ritorno clamoroso è avvenuto nel contesto migliore che potesse esserci. Ormai la trap non è più la moda del momento, la drill ha conquistato il pianeta ma sta già iniziando a stancare una buona fetta degli ascoltatori. Quindi inevitabilmente si crea un buco nella discografia del futuro prossimo e la lungimiranza lampante dei Sottotono nell’inserirsi nel mercato potrebbe fare la differenza nel rap game.

Ad aiutare la buona riuscita dell’album sono anche i featuring che hanno conferito più curiosità nel vedere come si coinciliassero le sfere musicali di più artisti messi insieme. Il tema più ricorrente è l’amore: per alcuni cantanti come Coco, Elodie e Coez non è stato un problema regalare immagini e frasi su questo argomento. Ma altri artisti sono dovuti uscire dalla loro zona di comfort e ricercare nel profondo della loro anima i sentimenti che la traccia richiedeva. Per questo mi prendo la briga di nominare le strofe di Jake La Furia e Guè Pequeno che si sono abbinate perfettamente con le linee melodiche di Tormento.

Originali sarà un cult? Sarà un flop? Per adesso non possiamo saperlo, questi lavori si interiorizzano a distanza di tempo. Però è innegabile che il ritorno dei Sottotono scriverà una pagina speciale di questo magnifico libro chiamato hip-hop.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close