Gemelli Ascendente Milano – L’ennesimo asso nella manica di Ernia

Senza dubbio “Gemelli”, rappresentazione perfetta di quello che è oggi Ernia, ha finalmente consacrato il rapper milanese come un top player nella scena italiana.

Non si tratta di un album costruito soltanto grazie al proprio intuito musicale e che racchiude esperienze a breve termine con continui tentativi di ribadire la propria strada. È invece un album duraturo, scritto in un lasso di tempo prolungato ma soprattutto studiato nei minimi dettagli per rendere l’ascolto fruibile e variegato nella diversità del mood.

Il percorso del rapper milanese ha sempre mostrato le sfaccettature della vita di Matteo Professione. Per esempio, non sono mai mancate le canzoni d’amore strappalacrime, le tracce conscious scritte divinamente e nemmeno gli esercizi di stile in cui si diletta a farsi messaggero del vero hip-hop. È una scelta decisamente ardua mostrare la propria intera essenza nella musica perché si viene a creare un sottilissimo equilibrio.

I fan, logicamente, idolatrano questo genere di artisti, si immedesimano e si rispecchiano in loro e necessitano sviscerare nuove parti della personalità del cantante che tanto gli sta a cuore però ovviamente non accetterebbero mai che le origini vengano trascurate durante un progetto musicale.

Per questo, dopo “Gemelli”, Ernia era stato catalogato da qualche ascoltatore nella fascia dei rapper che hanno intrapreso una carriera pop per una maggiore notorietà, ma proprio in quel momento “Gemelli Ascendente Milano” si palesa quasi come un miracolo tra noi comuni mortali.

Esce un altro capitolo della celeberrima saga “Lewandowski” in cui il Bel Mattè rappa come solo lui sa fare. In più ci vengono regalati “Dissing“, “Scegliere bene” e “La prima volta” che sono brani liricamente impeccabili, ed infine la hit “Di notte” che già sta scalando le classifiche italiane.

Non ci resta altro che concordare con lo skit “che sia rap, che sia pop, che sia indie, faccio il cazzo che voglio” citata proprio in questa meravigliosa repack.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close