Giaime è tornato ed è in ottima compagnia – L’analisi di “Soli” con Rose Villain

Si sa che nel periodo del Covid19 alcuni artisti hanno deciso di sospendere l’uscita di nuova musica. Tra questi però non c’è Giaime che ha deciso di pubblicare, dopo 8 mesi dall’uscita di “Gimmi Andryx 2020″, il suo nuovo singolo “Soli” in featuring con Rose Villain.

Non ha perso tempo Gimmi, che in meno di una settimana dall’annuncio di una collaborazione con un’artista donna è passato direttamente ai fatti pubblicandolo oggi 5 maggio.

“Soli” narra di una storia d’amore ormai al tramonto, due innamorati che hanno preso strade diverse e che rivivono il loro rapporto con occhi disillusi.
Nel racconto è presente un misto di indifferenza e rabbia tipico del finale di un amore tormentato in cui ogni tentativo di allontanarsi alla fine porta sempre al pensiero dell’altra persona.

La produzione del singolo è affidata a SIXPM & Andry The Hitmaker che hanno realizzato un beat su cui si intrecciano il flow di Giaime e la voce delicata di Rose Villain creando un mix davvero interessante.

Uno dei tanti motivi di interesse per questo brano è proprio il fatto che si tratti della prima collaborazione con un’artista donna per Giaime. E quale miglior duetto femminile se non Rose Villain?
I due sembrano sposarsi a meraviglia sul beat, sia a livello melodico sia a livello di immagini. Nell’ascolto del brano ci prendono per mano e ci accompagno in questo viaggio, tra strofe rappate e ritornello catchy, per poi lasciarci salutandoci nell’outro con una chitarra distorta.

Quando si parla di Giaime, volendo o no, si finisce col parlare di quando potrebbe uscire un suo album.

E se il 2020 del rapper abbruzzese si aprì con l’uscita del singolo “Niente” che anticipò quella dell’Ep “Mula, è lecito sperare che questo 2021, che si è aperto proprio con l’uscita di “Soli”, possa portare alla luce un progetto più ampio come un disco ufficiale?

Ricordiamo che la data del live di Giaime al Gate di Milano, inizialmente prevista per il 2020, è stata posticipata all’aprile 2022.
E immaginare in un futuro prossimo, dove in Italia si organizzino nuovamente concerti, uno scenario in cui in quello di Gimmi al Gate si possano cantare tutti assieme i brani del suo ipotetico nuovo album ci mette davvero tanta allegria.

Nel mentre però gustiamoci “Soli”. Facciamolo con gli auricolari, con le casse, in auto, ma con la consapevolezza che in alcuni momenti non c’è miglior compagnia della musica per non sentirsi soli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close