Qual è la sporca migliore di Famoso?

È difficile trovare una definizione italiana di “sporca“, in riferimento al significato che assume nel rap game. La migliore, probabilmente, è la seguente ed è una piuttosto sgrammaticata risposta dell’utente Zexich su Yahoo Answer:

le sporche si fanno dopo i backing , si fanno per ritmare un pezzo ( quando ne pezzi senti quegli oh oh oh oh in coro per esempio ) o anche per fare l’intro , risate , parole per riempire vuoti , o anche quando senti parlare in sottofondo , per sporcare il pezzo insomma. beh è più facile da fare che da spiegare , spero di essere stato comprensibile

In attesa di una definizione ufficiale, da manuale di rap italiano (anche perché l’unico altro contenuto sull’argomento è un video intitolato “SPORCHE DEGLI ARTISTI AMERICANI RAP” e ha un tasso di nosense molto alto), proviamo ad abbozzarne una:

Le sporche sono le registrazioni che vanno a riempire i vuoti all’interno di una canzone, incastrandosi spesso fra un verso e l’altro, e possono consistere in parole, onomatopee e suoni di varia natura.

È logico dunque che, in un sotto-genere come la trap, in cui la metrica lascia, per sua stessa natura, lunghe pause e momenti di vuoto, le sporche abbiano iniziato a ricoprire un ruolo centrale e molti artisti abbiano scelto di valorizzarle, chi sfruttandole in modo originale e chi personalizzandole il più possibile, rendendole un marchio di fabbrica.

È difficile stabilire con precisione quando Sfera Ebbasta si sia accorto della potenza dei suoi “no-no“, “skrt-skrt“, “bu-bu” e “brrah“, ma siamo certi che, a questo punto della sua carriera, ogni singola sporca sia decisa con cura e attenzione, al pari di una parola e di un cambio di flow. Proprio per questo motivo ho pensato che sarebbe stato divertente – e interessante in modo involontario – stabilire quale fosse la miglior sporca del suo ultimo disco, Famoso.

Questo è il nostro tabellone di partenza:

e come potete vedere, ho dovuto escludere Famoso, 6AM, Giovani Re, Salam Alaikum e Bottiglie Privè, perché non hanno sporche al loro interno, ma solo un forte delay. Peccato: “sporca mancata occasione sprecata” afferma il manuale del buon trap boy. Anche Hollywood non supera la preselezione: questo verso piuttosto difficile da trascrivere non basta a consentirle l’accesso ai quarti di finale, nonostante sia un grande classico della discografia di Sfera Ebbasta (è pur sempre la prima sporca di Pablo). Le otto tracce sono state scelte. Procediamo agli scontri fra sporche.

La descrizione di questo video è semplicemente meravigliosa.

Quarti di finale

Abracadabra VS Baby

Abracadabra è una delle grandi favorite di questo torneo, non a caso è un brano che si apre con un “bu bu“, la sporca più misteriosa di Sfera Ebbasta. Se “brr brr” spesso corrisponde all’onomatopea di un cellulare che suona e “skrt skrt” alle ruote di una macchina che sgasa, “bu bu” rimane un mistero. Sono i “buu” dei tifosi allo stadio? È il “BU” dei fantasmi che mettono paura? È il “bu bu” di “bu-bu settete”? Boh.

In ogni caso, ci sono tantissime sporche interessanti in Abracadabra, da questobrr brr” a questouh, uh” che è l’onomatopea della sirena di una volante, fino a questo rilassato “no, no, no no“, ma la migliore è senza dubbio il “bu bu bu bu” che segue i primi due versi del ritornello.

Dovrà vedersela con la sporca migliore di Baby, la hit raggaetton che potrebbe essere una sorprendente outsider, cioè una fra:

  • questouh-uh” che accompagna versi particolarmente bollenti,
  • questocosa” cantato a squarciagola da J Balvin nel momento più epico-nosense dell’era-Famoso,
  • questoskrt skrt“, che non ha alcun motivo di trovarsi lì visto che si parla di Instagram Stories e non di macchine. Ma sapete che c’è? È proprio questo il bello degli “skrt skrt”: non ci aspettavamo fosse lì, ma siamo felici che ci sia. Quindi vince lui.

Quindi il “bu bu bu bu” di Abracadabra contro lo “skrt skrt” di Baby: chi vince? Ovviamente il “bu bu bu bu“, troppo importante per il suo brano di provenienza. Baby sarebbe Baby anche senza quella sporca, mentre il ritornello di Abracadabra ruota intorno a quella singola sporca.

Abracadabra passa il primo quarto di finale.

Macarena VS Tik Tok

Macarena è una street-hit realizzata in collaborazione con un maestro delle sporche come Offset e che soprattutto apre la strofa con un elegante “skrt skrt“. Immaginate essere partito da Cinisello Balsamo, essersi imposto come unico rapper italiano rilevante sul suolo mondiale e avere la possibilità di surfare su un beat di London On A Track… Non avreste anche voi goduto nel registrare quello “skrt skrt”?

Ci sono anche altri versi che competono per la migliore sporca, come questopss-pss-pss-pss” che riproduce le voci degli haters, questopew pew” e questovroom” che sembrano recitati da un bambino (e ci fanno capire la genuinità di Sfera in studio). Scegliamo però la sporca che chiude il verso: questopow, pow, pow, pow, pow, pow” – notate la differenza significativa fra “pew” e “pow” – e che sembra davvero non finire mai. Si scontrerà con la sporca migliore di Tik Tok, un’altra grande favorita alla vittoria finale.

Occorre una premessa, nel ritornello:

Fanno “bu-bu-bu”, tu fai “bla-bla-bla”, faccio “skrrt-skrrt-skrrt”
Il mio nuovo AP che fa “tic-tic-toc”, “toc-toc” (Brr)
La tua b-b-b, dice: “Sì, sì, sì”
Ma chissà com’è, quando sta con te dice: “No, no, no”

i vari “bla-bla-bla”, “skrt-skrt-skrt” e “tic-tic-toc” sono versi, onomatopee, ma non sono sporche, ma parte integrante delle strofe. La sporca, in questo ritornello, è il “brr” a lasciare intendere che l’Audemars Piguet sia congelato. Diciamo che questo “bu-bu-bu” è un cugino del “bu-bu-bu-bu” di Abracadabra, ma non può essere preso in considerazione per il torneo.

Vediamo le alternative che Tik Tok ci mette a disposizione: il “no-no” al minuto 0:26, il “bu-buimmediatamente successivo, lo “skrt-skrt-skrt” sibilante al minuto 0:34 e infine questookay” che accompagna ben quattro versi della strofa. Scegliamo di premiare il “no-no” perché è evidente che sia la sporca preferita di Sfera Ebbasta, quella in cui si sente il numero uno: insomma, le ha addirittura dedicato una canzone!

Dunque “pow, pow, pow, pow, pow, pow” o “no-no”? Passa il “no-no” per un valore storico e la dimostrazione è rapida e facile: vi troverò un “no-no” per ogni album della discografia del Trap King, in modo da raccontarvi la sua evoluzione:

  1. In Sg4m1 di XDVR;
  2. In Figli di Papà di Sfera Ebbasta;
  3. In Bancomat di Rockstar;
  4. In Tik Tok di Famoso

Tik Tok passa il secondo quarto di finale.

La canzone dedicata da Sfera Ebbasta alla sua sporca preferita.

Male VS Gelosi

Male, nonostante la sua natura di canzone d’amore sofferta e lamentosa, nasconde al suo interno delle sporche di tutto rispetto, come questobrr” (lo squillo del telefono) e questono” a ribadire che:

Amarsi per finta, ma non è solo scopare

in un modo involontariamente divertente.

Purtroppo, Male è costretta a interrompere il suo cammino per mano dello “skrt, acuto e leggero, di Gelosi, l’unica sporca, fra l’altro, della canzone. Sfera stesso ha dichiarato nel suo “Famoso Podcast” che la traccia originariamente aveva le sporche, ma, siccome non lo convincevano, ha deciso di pubblicarne una versione definitiva completamente clean. A quanto pare, però, l’operazione di pulizia non ha intaccato quel singolo “skrt”, ritenuto forse troppo bello per essere scartato.

Noi siamo d’accordo con Sfera: questo “skrt” merita di essere l’unica sporca di Gelosi e di passare il turno.

Gelosi passa il terzo quarto di finale.

Gangang VS $€ Freestyle

In Gangang Sfera Ebbasta e Lil Mosey si intendono a meraviglia, ma l’americano stravince il duello di sporche, sparando anche uno “skrt skrt” malinconico (il mistero è come possa uno “skrt skrt” essere malinconico). Troppe poche sporche per Sfera:

scegliamo “gang, gang” perché dai: è pur sempre il titolo della canzone.

Molto meglio le sporche di $€ Fresstyle, che è letteralmente un campionario di sporche entusiasmanti, con perle come:

  • questogrr” che apre il brano,
  • questouoh, uoh“, una new entry assoluta per la sua discografia,
  • questobrr, brr, brr” che racconta di una “bitch” che chiama Sfera,
  • questookay“, carico di energia,
  • questono, no” che come abbiamo appreso è un masterpiece,
  • questa risata sbeffeggiante,
  • questoskrt skrt” – che è più uno “ska ska” – della Lambo che slitta in rotonda.

Il verso più divertente è il “brr, brr, brr” della bitch che lo chiama. Batte senza alcuna difficoltà il “gang, gang” di Gangang.

$€ Freestyle passa l’ultimo quarto di finale.

La semifinale delle sporche migliori di Famoso.

Semifinale

Abracadabra VS Tik Tok

Il “bu bu bu bu” del ritornello di Abracadabra o il “no-no” di quello di Tik Tok? Un primo turno di semifinale difficile, che poteva essere una finale anticipata. Riascoltiamoli:

Il “bu bu bu bu” è secco e giocoso, immaginatevelo live. Sfera canta:

I raga in strada fanno la grana, abracadabra

e il pubblico urla “bu bu bu bu”.

Ora immaginiamo il “no no”, che invece è scuro, trasuda delay ed è quasi un “no-no-no-no”. Sfera canta:

Ora i soldi sono puliti, ma prima no

E i suoi fan urlano: “no-no”. Funziona, ma funziona un po’ meno: è meno divertente. Vince il “bu bu bu bu”.

Abracadabra passa il primo turno di semifinale.

Godiamoci anche il “bu bu bu bu” della sua versione originale, molto più aggressivo.

Gelosi VS $€ Freestyle

Fermiamoci un attimo e notiamo, fra uno scherzo e l’altro, che le quattro tracce della semifinale sono anche quelle dalle strumentali più profondamente trap di Famoso, a testimonianza del fatto che la sporca sia un espediente perfetto soprattutto per questo genere.

Torniamo al torneo: lo “skrt” di Gelosi o il “brr, brr, brr” di $€ Freestyle? Sono due belle sporche e sono anche simili, in quanto onomatopee. Se dovessimo scegliere in base al criterio della sporca più trap, vincerebbe Gelosi: una macchina veloce che sfreccia è più trap di un telefono che squilla. Se invece ci dovessimo affidare invece, come abbiamo fatto nel turno precedente, al criterio del verso più divertente da ascoltare, vincerebbe $€ Freestyle.

Scegliamo di essere coerenti: vince il “brr, brr, brr”

$€ Freestyle passa il secondo turno di semifinale.

Finale

Abracadabra VS $€ Freestyle

Dai, lo sapete anche voi che non c’è partita… Il “bu bu bu bu” di Abracadabra vince per distacco questa finale dopo aver eliminato avversari ben più ostici del “brr brr” di $€ Freestyle, come lo “skrt skrt” di Baby e il “no-no” di Tik Tok. È più divertente da ascoltare, più centrale nella sua canzone, più di impatto e più caratteristico dell’artista.

“Bu bu” è, come ricordavo a inizio articolo, la sporca più misteriosa della discografia di Sfera Ebbasta, ed è, insieme a “no, no” e “skrt skrt”, anche il suo marchio di fabbrica, a tal punto da richiedergli una precisazione sul loro utilizzo in “The People Vs. Sfera Ebbasta”. Il collegamento fra il verso: “i raga in strada fanno la grana, abracadabra” e la sporca “bu bu bu bu” resta un enigma, ma, ciononostante, Abracadabra vince il nostro torneo.

Bu bu bu bu” è la sporca migliore di Famoso di Sfera Ebbasta.

Abracadabra vince la finale del torneo.

Un pensiero riguardo “Qual è la sporca migliore di Famoso?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close