Le pagelle del 2020 – Rondodasosa

Nelle “pagelle del 2020” si commenta e si valuta da 1 a 10 il percorso effettuato da un rapper italiano quest’anno. Oggi si parla di Rondodasosa.

Artista: Rondodasosa

Voto: 8,5

Rondodasosa quest’anno è stato uno degli artisti che maggiormente ha fatto parlare di se. Pioniere della UK Drill in Italia, Rondo è un artista che spacca il pubblico. Ci sono molte persone che lo reputano un genio, per la musicalità e il sound che ha portato, e altre che lo reputano un idiota, visti alcuni suoi comportamenti da bambino. La verità sta nel mezzo. Musicalmente è uno dei più validi nella scena, però la sua scarsa padronanza della lingua italiana, unita ad una serie di altri fattori, hanno fatto molto discutere, macchiando così il suo nome.

Face To Face

Anche se il suo primo singolo è FreeSamy, Rondo ha iniziato a farsi conoscere con questa canzone. Inizialmente veniva visto come l’ennesimo scontato remix Italiano di una canzone Americana, con il passare del tempo, e i ridondanti spam, questo pezzo ha saputo dire la sua. Se prima veniva visto con scetticismo c’è da dire che dopo qualche mese ha fatto ricredere veramente tantissime persone. Sta di fatto che in quel periodo il giovane rapper milanese non aveva ancora il successo di adesso, era soltanto un emergente che aveva azzeccato un remix, doveva ancora dimostrare tanto.

Slime

Finalmente il primo big della scena intuisce le potenzialità di Rondo. Lazza, con una mossa audace gli da le chiavi di uno dei pezzi che verranno introdotti all’interno del suo “J” Mixtape. Chi lo avrebbe mai detto che un emergente con un solo remix e poche canzoni alle spalle avrebbe partecipato ad un progetto che, seppur un mixtape, è totalmente di Serie A. C’è dell’altro però, Rondo oltre a partecipare a questa canzone riesce a prevalere su Lazza grazie a una strofa e ad un ritornello che hanno stupito tutti. Non a caso è stato uno dei pochi singoli di quel progetto a fare disco d’oro. Tutto ciò naturalmente ha alimentato una forte curiosità dietro il nome di questo ragazzo, tutti si stavano chiedendo cosa potesse fare adesso che ha attirato tutta qusta attezione nei suoi confronti.

Giovane Rondo

Ecco che dopo Luobutin, altro singolo atomico, che tra l’altro lo sta consacrando a livello internzionale, arriva Giovane Rondo. Un progetto ben concepito e ben fatto, grazie anche alla mano esperta di un produttore come AVA. EP perfetto per il momento che stava vivendo, visto che ha messo in luce molti suoi apsetti musicali fino ad ora sconosciuti e ha consolidato quelli già noti al pubblico; ne è la prova un brano molto introspettivo come DOLORE e la mega hit SLATT. Ovviamente il progetto, vista anche la giovane età del ragazzo è carente sotto alcuni aspetti; d’altronde è solo un EP. Giovane Rondo quindi si può definire una specie di biglietto da visita.

Biglietto da visita che fa sperare in un 2021 di fuoco, visti anche i 3 feat internazionali che ha in serbo. Sta di fatto che le carte in regola per essere un big a Rondo di sicuro non mancano, l’unica cosa che potrebbe frenare la sua scalata sono i suoi aspetti caretteriali decisamente infantili; speriamo che questo successo lo aiuti a maturare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close