“Wavy” – L’intervista a Malcky G, un rapper di soli 17 anni!

In seguito all’uscita del suo brano “Wavy”, featuring Mambolosco e prodotto da Andry The Hitmaker, abbiamo chiamato Malcky, per farci una breve chiacchierata.

Malcky G e Mambolosco_foto di Riccardo Melon_m


Intervista a cura di Sergio Mattarella:

Sergio: Ciao Malcky! Ormai il tuo nome è sempre più noto al grande pubblico, ma forse tra i nostri lettori c’è ancora qualcuno che non ti conosce… Mi racconti qualcosa di te?

Malcky: Ciao Sergio! Io sono un ragazzo di 17 anni italo-americano, nato qua in Italia ma cresciuto fra questo paese e gli Stati Uniti, che ha ereditato dai genitori una forte passione per la musica e che non vede l’ora di fare sentire le sue canzoni a quante più persone possibile!

Sergio: Come hai passato questi mesi di quarantena?

Malcky: Ho passato la quarantena a Milano e mi sono annoiato molto… Ora finalmente riesco a uscire un po’ con i miei amici sotto casa!

Sergio: E finalmente hai pubblicato un nuovo brano, forse il più importante finora della tua carriera, no?

Malcky: Sì e i risultati per ora sono molto incoraggianti: quasi 30mila streaming in appena 24 ore! Abbiamo appena pubblicato anche il videoclip!

Sergio: Mi racconti com’è nato il pezzo?

Malcky: Da un po’ con Mambo parlavamo di una possibile collaborazione, essendo molto amici! L’abbiamo fatto in un attimo il feat! Appena ho sentito il beat di Andry ho capito che era il brano giusto, gliela ho girata e lui ha registrato la sua strofa a Vicenza, il primo febbraio.

Sergio: Andry The Hitmaker, invece, come l’hai conosciuto?

Malcky: Tramite il mio manager mi sono messo in contatto con lui, ci siamo conosciuti e ci siamo trovati benissimo… Da lì abbiamo iniziato a collaborare e abbiamo tante uscite in programma, forse addirittura 5 brani pronti! L’unico problema è che ha lo studio lontanissimo da casa mia… – ride – Ne vale la pena però!

Sergio: Ho visto che lo citi anche nel ritornello!

Malcky: Sì perché piuttosto che mandare il messaggio: “Malcky G sta facendo uscire un pezzo!“, volevo che Wavy fosse inteso come un lavoro di squadra: Malcky-Mambo-Andry!

Sergio: A livello di grafica, invece, stai puntando su quest’immaginario cartoon un po’ alla Famous Dex, no?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Malcky: Sì, è da un anno che lo faccio! Può essere un mio segno distintivo, in un certo senso!

Sergio: Per concludere,  quali sono i tuoi miti, musicalmente parlando, e le tue influenze principali?

Malcky: Allora, considera che io ascolto un sacco di musica… Di recente mi piacciono molto artisti trap statunitensi come i Migos, Gunna, Gucci Mane, tutto quel mondo lì! Io però sono cresciuto con suoni molto più classici! Ho video di quando avevo 2-3 anni in cui canto Candy Shop di 50 Cent a memoria! Maturando ho scoperto artisti monumentali come Notorius B.I.G. e gli N.W.A, che magari non si sente nei brani trap che faccio adesso, ma mi hanno influenzato moltissimo!

Sergio: Chi è il tuo rapper preferito di tutti i tempi?

Malcky: 50 Cent! Senza dubbio. Ma se ti dovessi dire un artista della scena del 2020 con cui sogno di fare un feat, sceglierei Offset o Smokepurpp, con cui una volta, grazie a un contatto in comune, ho fatto una videochiamata… Ero emozionatissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close