Alekos – Chi è il rapper di “Kairos”?

Abbiamo avuto la possibilità di farci raccontare da Alekos la sua carriera artistica e il suo progetto Kairos.

Alekos è un rapper e artista napoletano del quartiere Arenella di Napoli. Per motivi di vita e di studio ha vissuto tra Piacenza e Milano fino a poco tempo fa. Proprio a Piacenza ha vissuto le prime esperienze (con la sua ex 7Percento crew): aperture di live importanti, su tutti quello di Salmo nel 2014, e varie soddisfazioni sul territorio Emiliano. Kairos è il suo terzo progettoche dopo 2 mixtape (Alza la voce mixtape vol.I e II) e 3 singoli, Partenope (di cui è presente il video su YouTube), Tranquillo e Ossessione, torna nella sua Napoli e pubblica una raccolta di 6 canzoni (un EP).

Ci ha racconato che ogni traccia è un progetto a se stante che mostra, pian piano che si va avanti nell’ascolto, quanto l’artista non si possa paragonare al rapper/trapper del momento ma dimostri una maturità artistica a 360° miscelando la trap al rap e all’urban e a tratti anche l’indie al pop. La lingua italiana, per lui, si intreccia al dialetto napoletano in una maniera leggera e facilmente comprensibile senza rendere difficile l’ascolto.

Il disco è interamente prodotto, mixato e masterizzato da Prezbeat, producer di fama nazionale che durante la sua carriera ha prodotto artisti del calibro di Ensi, Fred De Palma, En?gma, Rayden, Clementino, Sac1, Vegas Jones, Izi, Cicco Sanchez e altri acnora.

La canzone di punta che sta macinando migliaia e migliaia di streams al giorno  su Spotify si chiama Vado al Mc, la quale ha superato i 200,000 streams in poco più di un mese ed è entrata nella Viral 50 Italia di Spotify che conta più di 90.000 followers. Vado al Mc è il tormentone che sta trascinando in alto il progetto di un artista emergente che sta facendo parlare di se.

Alekos ha dichiarato che Enzo FerrariHit senza rit (feat. Devil Sola & Flowers) sono tracce che potenzialmente potrebbero attrarre, qualsiasi ascoltatore di trap di tutta Italia e che 16 Agosto, Magari (feat. Morrywood) e Parla male di me (con la chitarra elettrica di Mikeless) sono tracce che contengono parti maggiormente cantate e mostrano una scrittura e un’introspezione di caratura elevata, che possono interessare a un pubblico anche non ascoltatore di rap. Per lui, i suoi flow ricordano a tratti Clementino (bandiera della scuola rap napoletana), Ernia e Mecna (tra i migliori artisti rap a livello di scrittura) , Geolier e Nicola Siciliano, Enzo Dong, Coco, Rocco Hunt, Livio Cori, Liberato (artisti campani di successo) e Novelo.

Il disco è esploso su Spotify ma ovviamente è disponibile anche su altre piattaforme come: iTunes, Apple Music, iTunes, Deezer, YouTube music, Amazon music.

Per seguire Alekos:

Un pensiero riguardo “Alekos – Chi è il rapper di “Kairos”?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close