Le pagelle del 2019 – Madman

Nelle “pagelle del 2019” si commenta e si valuta da 1 a 10 il percorso effettuato da un rapper italiano quest’anno. L’artista in esame, oggi, è Madman.

2C9654B3-1476-47D7-A375-EFB4134BB034

Artista: Madman

Voto: 8,5

La pagella:

Madman ha effetuato un grande percorso in questo 2019: a differenza del collega Gemitaiz, di cui si è scritto ieri, infatti, il pugliese è stato bravissimo a evolversi, in un viaggio che comincia con Back Home nel 2018 e trova la sua seconda tappa nel più convincente Scatola Nera, confermando intanto, grazie a episodi come Veleno 7 R8, le sue indiscusse doti tecniche.

MM3, mixtape pubblicato a febbraio non è stato un progetto esaltante come lo era stato il suo sfolgorante prequel MM2, ma è un progetto sperimentale, futuristico e divertente. Al suo interno è presente una grandiosa intro, R8, seguita da una bellissima Ludovicoe la strabiliante hit Numeri, realizzata in collaborazione con il producer di fama mondiale Bijan Amir. 24/7 e Fuori Piove, invece, proseguono il percorso melodico – dai toni malinconici – iniziato con Back Home e che in Scatola Nera permette a Madman di trovare una nuova forza e delle nuove, brillanti soluzioni, soprattutto in termini di ritornelli.

Il disco con Gem ospita un Madman in forma smagliante, fenomenale, e sarebbe stato un album davvero memorabile se solo il collega romano avesse gestito meglio le sue performance nelle canzoni. L’esperienza “Back Home”, comunque, ha insegnato a Madman a cantare, a prendere flow più morbidi e a dar vita a ritornelli straordinari (Fiori e ¥€$), ma più in generale Mad ha realizzato una quantità di barre assolutamente fuori dal comune. Dalle rime scherzose e ironiche a quelle più riflessive, passando per i soliti incastri mozzafiato e per punchline spiazzanti, Madman è stato molto più efficace e coinvolgente (anche a livello di flow) rispetto al collega, portando l’ascoltatore ad analizzare attentamente ogni suo testo.

Madman è stato coraggioso e brillante, facendo ricredere anche chi aveva guardato con sospetto le atmosfere melodiche e romantiche di Back Home. Bravissimo Madman: un 8,5 meritatissimo, per uno degli artisti più colossali e sottovalutati del decennio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close