Le pagelle del 2019 – Gemitaiz

Nelle “pagelle del 2019” si commenta e si valuta da 1 a 10 il percorso effettuato da un rapper italiano quest’anno. L’artista in esame, oggi, è Gemitaiz.

7237D20C-CE90-426F-8D40-260B4B8C9D1C.png

Artista: Gemitaiz

Voto: 5,5

La pagella:

Quella su Gemitaiz è una delle analisi più difficili e sofferte di questo 2019. L’anno scorso gli abbiamo dato 10, per un grande disco, Davide, e un grande mixtape, QVC8, quest’anno invece è davvero difficile dargli un voto sufficiente.

Gemitaiz è uno dei top player del rap italiano. È uno degli artisti più talentuosi e fenomenali della scena: parla la sua carriera e, anche per questo, i suoi errori vanno individuati e capiti.

Dopo il successo di un grandioso QVC8, Gemitaiz ha iniziato l’anno in maniera entusiasmante, scrivendo una poesie come Giornate Vuote per Frenetik & Orang3 e Stanotte in collaborazione con Gemello.

Poi la tendenza a produrre, produrre e produrre, fino alla pubblicazione di almeno un featuring al mese (quest’anno ha duettato con Enzo Dong, Dope DOD, Coco, Clementino, Lele Blade, Nerone, Nayt, tha Supreme, DARRN, Subsonica e addirittura Myss Keta), ha portato le sue strofe a essere sempre terribilmente simili in termini di testo, di metriche e di flow. In una frase: l’artista che aveva sempre stupito per il suo eclettismo non ha trovato nuove formule.

Il suo secondo disco insieme a Madman, poi, è stato uno dei progetti più deludenti degli ultimi anni. Scatola Nera non è un brutto disco ma è un CD inferiore alle aspettative e che soprattutto mostra un Gemitaiz stanco, fiacco, con poche idee e fuori forma. I testi dell’album scritti da Gem sono a volte troppo banali (basterebbe ascoltare Karate) e a volte troppo simili a quelli di QVC8.

In conclusione, per Gemitaiz, questo 2019 è stato certamente un anno da dimenticare, musicalmente parlando. Nel 2020 avrà certamente la possibilità di trovare soluzioni migliori come negli anni passati. Il voto, tuttavia, non puó che essere 5,5, un’insufficienza non così grave.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close